.RU

3. La tua occupazione in questo mondo - Nel Calendario Romano San Charbel Makhluf O. L. M


3. La tua occupazione in questo mondo



"Cristo è La Via, rimanete saldi in Cristo e rimanete saldi su questa Via, non lasciate nulla spostarvi da Lui.

"Mettèti a canto di ogni fratello tuo per il tempo che si piega per bere l'acqua, mostralo La Via, indicalo La Luce: se egli accetera di camminare in essa, farlo camminare davanti a te, e se ti chiede di prendere la tua mano, darlo i tue due mane, e se egli vuole deviarti dalla tua via, o farti ritornare indietro, lascialo, perché la via è lunga e c'è tanto da fare: bisogna piantare la terra preghiera e incenso. Piantate la terra carità. Piantate nelle roccie, perché in ogni roccia dove c'è un grano di terra, la piantazione crescera. E le roccie che bisogno maccinarle, fattelo. Battete le roccie senza mai rendersi, e se non si rompeno dalla prima volta e dalla seconda, si rompeno dopo la 100. Non bisogno mai rendersi o fare di meno, perché se lo fatte, altri maccineranno le roccie, aratranno e mieteranno. Piantare, si fà in stagione, e le raccolte in stagione si fanno ancora.

"Batti le roccie senza avere mai paura, perché il braccio è tuo, ma la terra non è tua, neppure lo strumento di lavorala. Non bisogno mai lamentarsi, e mai fare di meno: le spighe del grano che si fà passare sopra con peso per pulirle della paglia, non si lamentano mai, perché queste spighe saranno pane e nutrimento. E i grani d'uva non si lamentano mai sulle pietre sotto la pressione, perché saranno vino e gioia. Senza la croce non c'è ni pane, ni vino. Colui che vuole diventare pane e vino, deve portare la croce. Portate la croce e camminate verso la luce.

"L'uomo, in questo mondo, si stà spostando dalla riva del buio e del nulla, alla Riva della Luce Eterna, ed egli attraversa i mari di questo mondo con nave, e le nave di questo mondo sono numerose:

1- Prima categoria, nave molte belle, di lusso, facile, ed i loro veli vanno di quà e di là con il vente e le grosse onde marine. Esse non affrontano ni il vento ni le grosse onde marine. Esse non hanno ni direzione ni mèta. E a questo tipo di nave tanta gente si va, perché la gente non vede in questo mondo che il viaggio, e vogliono che il loro viaggio sia bello e facile. Ma, non c'è viaggio in questo mare che durera in Eterno, il viaggio finira, e i passeggeri di queste nave finiranno in fondo del mare, vicino alla riva da dove sono partiti.

2- Seconda categoria, nave con veli e legni molto leggeri, che si distruggono quando saranno nel largo del mare e davanti le grosse onde marine, e le forte tempeste, e così finiranno i passeggeri di queste nave, in qualche parte nelle profondità del mare.

3- Ci sono una terza categoria di nave di forte legno, con veli molto robusti, di forma bella e attirante, ma con capitani falsi che portano i passeggeri d'una riva di morte ad una altra riva di morte. E così, questi passeggeri finiranno su qualche riva delle rive della morte, e il ritorno sarà nell'impossibile.

4- E C'è La Nave del Signore, il suo legno è robustissimo, e Il Capitano è pieno di Sagezza, Coraggio e Carità, e questa Nave attraversa i mari profondi, ed affronta le tempeste, i venti forti e le grosse onde marine, nel largo del mare: viaggiare a bordo di questa Nave, non è riposante, ma è sicuro.

"Rimanete a bordo della Nave del Signore, non abbiate paura delle tempeste e delle grosse onde marine. Non lasciate che le nave di lusso, facile e rilassante, attirarvi a salire a bordo, perché queste nave non arrivono mai a destinazione. Preoccupatevi dell'arrivo più che del viaggio. E non lasciate le profondità del mare attirarvi per scendere dentro. Il mare di questo mondo e di passare sopra e non di buttarsi dentro. Voi non potete essere sulla nave e dentro l'acqua nello stesso tempo, e anche voi non potete essere su due nave nello stesso momento.

"Rimanete saldi sulla Nave del Signore, insieme ai vostri fratelli: a ogni porto che voi arriverete, chiamerete la gente a partecipare al vostro viaggio, e essi saranno i vostri compagni d'arrivo, parlate loro della Vostra Nave, del Vostro Capitano, e parlate loro della Riva della Luce, ma siate sicuri che non sono le vostre parole a fare salire la gente a bordo della Nave, ma la vostra Carità gli uni per gli altri/e, e la vostra Carità per Il Capitano, e la vostra Fiducia e la vostra Fede in Lui, e la Gioia che si vede sui i vostri visi.

"E siate sicuri che il viaggio a bordo di questa Nave non finira che sulla Riva della Luce, per continuare con La Luce, perché l'Uomo è stato creato universale, i suoi confini sono La Luce, e egli non era stato creato terreno con confini la terra e l'acqua. L'Uomo è terra e luce: colui che vive nella terra, alla terra ritornera ed in essa morira, e colui che vive nella Luce, alla Luce ritornera e nella Luce egli vivra. Non lasciate la terra limitarvi, il confine della vostra patria in questo mondo è il confine del mare e l'inizio del Cielo. Non lasciate la terra rendervi schiavi, siate liberi, e la libertà non lo è se non dal peccato: se tu sei libero dal peccato, tu sei veramente libero e nessuno potrà farti schiavo, e se tu sei schiavo del peccato, tu sei schiavo se anche tu porti nella tua mano il cetro del re.

"Custodite bene la grazia della carità e il distintivo dell'umiltà. Siate Veri Testimoni di Gesù Cristo. Fate fronte al male con la carità, ma non date causa la carità nel vostro non volere affrontare il male, il contadino non dà causa alle pietre per non lavorare la terra. Non abbiate paura, il male distruggera se stesso.

"Rimanete attaccati completamente alla Chiesa e ai Suoi Insegnamenti, e pregate con Perseverenza e senza mai stancarsi. Abbiate tanta Devozione verso La Vergine Maria Nostra Madre, e fate diventare Il Santo Rosario La Vostra Arma, perché Il Nome della Vergine Maria fà cacciare le tenebre e schiaccia il male. Siate monaci nel cuore di questo mondo, malgrado non essere vestiti dell'abito. Piantate la Terra preghiera e incenso. Siate Santi e rendeti la Terra santificata. Il Cammino della Santità è lungo, ma siate sicuri che quando abbiate I Pensieri di Dio nei vostri cervelli, e La Carità di Dio nei vostri cuori, La Forza di Dio sarà nei vostri bracci e arriverete a Destinazione. E siate sicuri che tutti le volte che pregherete, io saro con voi a pregare, per farvi diventare Santi, e per La Gloria del Nome di Dio" (Parole di San Charbel).

4. La tua debolezza è per vincerla



"Ogni lucchetto ha la sua chiave. E, ogni porta la sua serratura non si apre che con la sua propria chiave. La morte ha accostato la Porta del Cielo e il peccato lo ha chiuso. La Croce è La Chiave che appre il lucchetto del peccato, e che scoglie la serratura della morte e che apre La Porta del Cielo. La Croce è La Chiave della Porta del Cielo, e non c'è ne una altra chiave.

"La Porta del Cielo è dove si incontrano Il Cielo e La Terra in cima del Golghota. La Porta è ben chiara e tangibile e ben visibile, ed ogni uomo vedente può vederLa. Alcuni pensano che La Porta del Cielo non ha un lucchetto, e si aprira spingendo da qualunque. Ma quando tu t'avvicini di questa Porta, tu ti renderai conto che per questa Porta c'è un lucchetto, il quale non si apre che con la sua propria chiave.

"La Vera Chiave non si riconosce che quando essa si mettera nella sua serratura. La Vera Chiave è Unica, Essa è La Croce di Cristo. Non cercate faticosamente altre chiave per aprire La Porta del Cielo, altra che Questa Croce, e non vi faticate a fare un'altra chiava, non c'è ne un'altra, è L'Unica. Sono tanti coloro che consumono la loro vita nel fare le loro proprie chiave, modellando e battendo delle chiave che interpretano i loro disegni, pensendo che esse gli apriranno La Porta. E sono tanti coloro che vivono l'ironia al riguardo della Croce di Cristo. Davanti La Porta si vede la verità e tutte le altre chiave cadano.

"Tutto il cammino della vostra vita va verso questa Porta, e alla fine di questo cammino o siete in possesso della chiave e aprirete questa Porta, o rimarrete portando altre chiave false, d'inganno e di delusione, per lequale avete faticato tutta la vostra vita, senza poter realizzare le vostre speranze. Portate La Croce di Cristo, così porterete La Chiave del Cielo.

"Portate La Croce di Cristo con gioia e fermezza e coraggio, non date retta a coloro che ridono con ironia, e non vi fermate e non piangete davanti a coloro che piangono, e non piangete tutte le volte che incontrerete i piangenti. I pienti non fanno La Storia della Salvezza, neppure il battere i petti e i lamenti possono aprire La Porta del Cielo. La Storia della Salvezza lo fanno i lacrime della Vera Conversione. Una sola lacrime di Conversione può aprire La Porta del Cielo. La lacrima della Conversione non scende che sulla faccia del Credente coraggioso.

"Portando La Croce di Cristo e camminando dietro I Suoi Passi, La Vergine sarà accanto a te, come Ella stava accanto a Lui. E tutte le volte ferito sarai, tu dirai: con I Feriti di Cristo. E nel soffrire, tu dirai: con I Tuoi Dolori O Cristo. E quando ti perseguiteranno, ti causeranno mali e ti insulteranno, tu dirai: per La Tua Gloria O Signore.

"La tua debolezza è per vincerla, e non per farne causa. Quando tu portorai La Croce di Cristo, il dolore non potrà più inchinarti, neppure la fatica distruggerti, e tu camminerai saldo e con pazienza e con silenzio. E quando tu arriverai alla Porta, la gioia del tuo passaggio supererà molto il tuo dolore e la fatica del tuo camminare, e la felicità del tuo arrivo supererà la sofferenza de tuo cammino.

"La via della vostra sofferenza è lunga in questa zona di questo mondo, e La Croce di Cristo in Oriente è sulle vostre spalle, i vostri nemici sono tanti, perché essi sono i nemici della Croce. Non fate di loro i nemici vostri. Parlate loro sempre con Il Linguaggio della Croce, nonostante che essi siano i vostri nemici per causa della Croce. I mesi e gli anni che verranno, saranno difficili per voi, duri e amari e pesanti il peso della Croce. Portatili con preghiera profonda che proviene dalla Fede, con pazienza che proviene dalla Speranza, e con Carità che proviene dalla Croce. La violenza riempirà La Terra, il Pianeta sarà ferito dai coltelli dell'ignoranza e dell'odio, i popoli che sono attorno a voi, soffriranno sotto il peso dei dolori, la paura sarà su Tutta La Terra, come i venti, e la tristezza nei cuori di tutti gli esseri umani. Gente ignoranti e pieni di odio prenderanno all'insicuro i loro popoli, portandoli alla miseria e alla morte, per colpa dell'odio della cecità, il quale essi chiameranno giustizia, e per colpa dell'ignoranza tenebrosa che essi chiameranno fede. L'odio e l'ignoranza saranno in tutto l'Universo. Voi, rimanete saldi nella Fede e nella Carità.

"Il volto della Terra sarà cambiato, quanto a voi, conservate Il Volto di Cristo. Confini, comunità e regimi umani saranno cancellati e saranno iscritti di nuovo, e popoli vivranno tante fatiche sotto il fuoco e il ferro. Lasciate senza confine la vostra carità, e la vostra Comunità sia La Chiesa, e Il Vostro Regolamento sia Il Vangelo, e siate il faro che indicherà la vera strada alle nave perse nei mari agitati, e i vostri cuori siano porti di pace per ogni perso e vagabondo e colui che va cercando. Per le vostre preghiere fatte piovere La Misericordia e seminate carità sulla Terra. Pregate per fare diventare i cuori duri dolci, e per aprire i cervelli tenebrosi e perchè si diminuiscono le catastrofe e le paure. Non abbiate paura, perché, alla fine si levera La Luce di Cristo, e s'irradiera Il Segno della Croce, e La Chiesa splendira. Rimanete saldi nella vostra Fede in Cristo e non abbiate paura, e abbiate Fede in Dio della Resurrezione e della Vita, La Sua Gloria verra per sempre" (Parole di San Charbel).

5. Il Punto Focale dell'Universo



"Tutto L'Universo si gira attorno Il Mistero della Croce. Ogni uomo pensa che L'Universo si gira atterno a lui, ed egli è il punto focale dell'Universo. La Croce è Il Punto Focale dell'Universo, e colui che vuole essere sul Punto Focale dell'Universo, deve essere con Il Crocifisso sulla Croce. Colui che non vive Il Mistero della Croce, non riuscira a conoscere il mistero dell'Universo:

"Ogni uomo ha una forma ed un corpo nel tempo e nel luogo, come il pezzo del ghiaccio, e la gente per conservare i loro corpi, hanno paura di avvicinarsi al fuoco per non sciogliersi: Cosa gaude il ghiaccio cercando di conservare la sua forma e la sua massa? Se il ghiaccio non si scioglie per diventare acqua? Così, egli non entrerà in terra e non dara l'acqua agli alberi e agli esseri umani. Non abbiate paura di avvicinarsi dal fuoco che vi sciogliera, perché esso vi trasformera in acqua che irrigha la terra. Lasciate che la vostra carità sia come il liquido che entra ovunque, e non lasciatela immobile dandola una forma architettonica, così essa non passa da nessuna parte.

"Il sale che non si scioglie, non può fare diventare le cose salate. Il sale scaduto, rende l'acqua che deve farla diventare salata di colore oscuro e rovinera il cibo. E il buon sale che si scioglie, scompaia nell'acqua e non si vede nel cibo, ni forma, ni colore e ni volume, ma esso dà il gusto. E voi siete il Sale della Terra. Se tu diventi l'unico padrone della tua vita, la tua vita diventera a poco prezzo, e tutte le volte che tu dià alla tua vita, il suo valore crescecra ed arrivera alla sua perfezione, quando questa tua vita diventera per tutti. Il pane è lo stesso, sia al tavolo del ricco, che al tavolo del povero. Il buon pane quando esce dal forno, non chiede mai da chi sarà mangiato, ma il pane è per essere mangiato, l'Uomo è pane buono. La storia dell'Umanità è vuota senza La Croce, perché essa (vedi, la storia dell'Umanità) è una storia passeggera, ma La Croce è Eterna. E la tua storia personale è vuota senza La Croce, perché tu sei di passaggio, e Il Crucifisso Solo ti rendera saldo e ti dara La Vita Eterna. La Croce Sola ti rendera Santo nel tempo.

"L'Inizio della Creazione e il presente e la fine dell'universo, sono diventati tutti per Dio, nel momento presente. Rendi il momento della tua vita santificato nella Carità, e così tu vedrai Il Mistero dell'Eternità nella Presenza di Dio. L'Uomo è eterno nella Carità con Dio. Santifichi il tempo, sentifichi la tua vita, santifichi ogni momento della tua vita, non perdi tempo nel guardare i battiti dell'orologio, ma tu può farti pronto quando l'orologio suonera. Colui che toglie Dio della sua vita, dei suoi pensieri e del suo cuore, sarà schiacciato dal tempo e finira in fondo della morte, e questo non significa che Dio non c'è più, ma piuttosto questo uomo non c'è più. Come la luce fà vedere agli occhi quello che c'è, così Cristo fà vedere l'Esistenza al cervello e al cuore.

"Senza la luce, l'occhio dell'uomo è cieco e non vede quello che c'è, e senza Cristo, l'uomo è cieco e non vede l'Esistenza. Dio ha creato la materia e ha meso il regolamento, Egli ha creato il cervello e ha meso lo spirito e ha dato la vita, così come lo è nella logica e nei analisi, il cervello scopre il regolamente e ragiona la materia, per la Fede e nella Preghiera e la Vera Devozione, lo spirito scopre La Carità di Dio e Il Mistero dell'Universo e dà la vita.

"Ci sono fiori raccolti in primavera per l'ornamento, e ci sono fiori che si invecchiano e rimangono per l'autunno diventando semi, e ci sono fiori che le loro foglie sono portate via dal vento per portare i loro odori lontano, profumendo così La Terra. In ogni movimento c'è La Sapienza di Dio, pregate per capire bene La Volontà Divina e vivere secondo Il Volere di Dio, e non per cambiare La Sua Volontà. La Volontà del Vostro Padre è sempre Il Vostro Bene.

"Porti sempre l'odore buono dell'albero robusto del bosco e il buon odore del timo, non ti lascia colorarti dei colori di questo mondo e puzzare di esso. I Tatti dei Diti di Dio sono sopra di te e sono molto più Presiozi di quello che ti revesti il mondo per ornarti. Cammini saldo sul Cammino della Santità, lascia Cristo vivere in te, e così tu vivrai nel cuore del Mistero del Mondo, nella Sorgente della Luce" (Parole di San Charbel).
2010-07-19 18:44 Читать похожую статью
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • © Помощь студентам
    Образовательные документы для студентов.